LE BACCHE DI GOJI

In Oriente le bacche di goji da secoli sono conosciute come fonte di benessere. Il goji, infatti, è una bacca ricca in polisaccaridi, sali minerali e soprattutto antiossidanti ed ha numerose proprietà funzionali al nostro organismo.
Quando si parla di goji viene naturale pensare alla Cina, ma la pianta sembra avere origine nel bacino del Mediterraneo dove però non ha avuto sviluppo come è invece successo nella terra del Dragone, in particolare nell’attuale Tibet e in Mongolia.

I cinesi ne hanno capito le proprietà per primi e lo hanno inserito nella loro millenaria medicina chiamandolo “frutto dell’eterna giovinezza”.

IL FRUTTO DELL'ETERNA GIOVINEZZA

Grazie al contenuto di vitamine, minerali e polisaccaridi, le bacche di goji svolgono un’azione tonica e adattogena, contrastano cioè stanchezza fisica e aiutano il corpo ad adattarsi e affrontare al meglio i periodi di stress.
Le bacche di goji hanno un alto contenuto di polisaccaridi, cioè zuccheri complessi che forniscono energia prolungata all’organismo e sono quindi importanti per contrastare la fatica, con un effetto positivo anche su umore, memoria e qualità del sonno. Non a caso vengono consumate con regolarità dagli sportivi. I polisaccaridi contenuti nel goji sono in grado di stimolare il sistema immunitario e lo rendono capace di distinguere le cellule sane dalle cellule malate

Il Goji giunge a maturazione da luglio a settembre e alle nostre latitudini il raccolto si protrae sino all’autunno. Il sapore della bacca fresca è dolce, con un retrogusto amarognolo e note che ricordano il pomodoro e il peperone.

Il principale antiossidante contenuto nel Goji è una molecola di colore rosso che appartiene alla famiglia dei carotenoidi, la zeaxantina dipalmitato, che ne costituisce circa l’80%. La forma di questa particolare zeaxantina è molto lipofila e quindi facilmente assorbibile a livello gastrointestinale. Le bacche di goji del Peraccio, che sono il frutto di uno studio portato avanti da Biofattorie toscane e l’universita’ degli studi di Firenze, hanno un contenuto di zeaxantina dipalmitato mediamente superiore del 15-20% rispetto ai migliori prodotti presenti ad oggi sul mercato.

 

CARATTERISTICHE NUTRIZIONALI

Buona fonte di carboidrati, proteine, fibre. Basso contenuto di grassi.

18 aminoacidi, tra essenziali e non essenziali.

Minerali, i principali: calcio, potassio, ferro, zinco, selenio, fosforo, manganese, magnesio, rame, germanio e cromo.

Vitamine: B1, B2, B3, A, C.

Polisaccaridi e monosaccaridi.

Acidi grassi, tra cui acidi grassi essenziali, acido linoleico e acido alfa linoleico.

Fitosteroli, tra cui sitosterolo.

Carotenoidi: beta-carotene, zeaxantina, luteina, licopene.

Polifenoli, flavonoidi.

Il nostro Goji fresco presenta molti aminoacidi indispensabili nella dieta, ha 5 acidi grassi appartenenti alla famiglia degli Omega 3 e Omega 6; contiene zinco (acceleratore del metabolismo), selenio e ferro; molte vitamine (in particolare C, A); carotenoidi, in particolare la Zeaxantina dipalmitato, un potente antiossidante; fitosteroli con proprietà antinfiammatorie; betanina, polisaccaridi e zuccheri semplici di supporto al sistema immunitario.

Tutti i nostri prodotti hanno queste caratteristiche:

Senza Glutine

Senza conservanti

Senza Zuccheri aggiunti

Senza Lieviti

Senza Lattosio

Privo di alcol

No OGM

Biologici

CONSERVAZIONE

Le bacche di Goji non vengono trattate con nessun genere di elemento chimico perciò hanno una vita molto breve. È necessario conservarle in frigo e consumarle entro massimo 10 giorni dalla consegna.

 

USI CONSIGLIATI

Le bacche di Goji di di fresche sono ottime nello yogurt o nelle guarnizione per dolci, per uno spuntino energetico e sano o nella macedonia. In generale può essere consumato in svariati modi con le stesse modalità di un altro Frutto affresco. Mantiene i propri benefici anche se viene frullato, rivelandosi dunque un ottimo Ingrediente per frullati e smooties dissetanti. Per approfittare appieno delle proprietà terapeutiche, molti nutrizionisti e medici  ne consigliano un uso regolare durante la normale alimentazione.